Vittorio Pisapia

Partner

 

Formazione

Università degli Studi di Genova
Laurea in Giurisprudenza (110/110 con lode), 1991

 

Abilitazione
Iscritto all’Albo degli Avvocati di Milano, 1994
Cassazionista

 

Lingue
Italiano, Francese

 

Aree di attività
Contenzioso e arbitrati
Diritto societario e commerciale
Diritto bancario e creditizio e dell’intermediazione finanziaria
Diritto fallimentare e delle procedure concorsuali
Diritto immobiliare e degli appalti

Socio fondatore di Craca Di Carlo Guffanti Pisapia Tatozzi, ha iniziato la sua attività professionale nel 1991 presso lo Studio Alpa-Galletto di Genova, collaborando col professor Guido Alpa e con l’avvocato Tomaso Galletto. Nel 1997 è entrato a far parte dello Studio Lombardi e Associati. Già equity partner dal 2001 dello Studio Pedersoli Lombardi, poi Lombardi Molinari, nel 2006 ha fondato con Alfredo Craca e Claudio Tatozzi lo Studio Craca Pisapia Tatozzi, boutique legale specializzata in particolare nel contenzioso e negli arbitrati, dove ha operato quale name partner sino al dicembre 2013.
 

L’attività professionale riguarda sia il settore del contenzioso (tanto in sede giudiziale che arbitrale) che la consulenza stragiudiziale, e ciò nell’ambito del diritto civile, bancario e creditizio, dell’intermediazione finanziaria, del diritto commerciale e fallimentare nonché del diritto immobiliare e degli appalti. In particolare, assiste in rilevanti controversie banche, istituzioni finanziarie, imprese commerciali e industriali e persone fisiche che hanno ricoperto cariche sociali. In ambito arbitrale opera altresì in qualità di arbitro, anche su designazione delle camere arbitrali.

 

E’ Arbitro presso la Camera di Conciliazione ed Arbitrato presso la CONSOB ed è docente presso l’AIGI (Associazione Italiana Giuristi d’Impresa).